lead magnet significato

Che cos’è, esattamente, un lead magnet?

Riepilogo sui lead magnet

  • Il lead magnet è un incentivo che dai agli utenti in cambio di un contatto.
  • Ogni industria ha i lead magnet che funzionano meglio.
  • Devi concentrarti sul creare valore per l’interlocutore.
  • Si basa sul principio di reciprocità.

Introduzione e significato

A quante newsletter ti sei iscritto per avere l’omaggio che ti era stato promesso?

Ecco, la definizione di lead magnet è proprio questa: un incentivo offerto agli utenti del tuo sito, per convincerli a lasciare il proprio indirizzo email oppure altri dati che potrebbero risultare utili per un successivo contatto di vendita.

Dunque la traduzione di lead magnet potrebbe essere quella di strumento per attrarre lead: le persone sono decisamente più propense a fornirti i loro dati personali se in cambio hanno qualcosa di utile.

Alcuni esempi di lead magnet possono essere un ebook, o un manuale in pdf, o un video, un mini-corso di formazione… La lista può essere veramente lunga.

Il lead magnet è uno dei più potenti strumenti per ottenere contatti o spingere le persone a sottoscrivere newsletter o membership di altro tipo.

Se non hai un lead magnet e non hai mai pensato di offrirne uno, è tempo di iniziare a pensarci.

Come funziona un lead magnet

Dunque abbiamo detto che lo scopo e il significato di lead magnet stanno nello spingere le persone che fruiscono dei tuoi contenuti a iscriversi alla tua mailing list.

Ovviamente il tuo obiettivo è convertire questi lettori in veri e propri clienti.

Stiamo parlando, dunque, di un elemento assolutamente vitale nella tua strategia di marketing.

Ricordati: i tuoi utenti non si iscriveranno alla tua newsletter semplicemente perché gli mostri il form lungo il loro percorso di lettura.

“Iscriviti alla mia newsletter” non è una call-to-action sufficiente. Quello che serve è dare loro in cambio qualcosa che abbia un valore, che sia utile.

lead magnet esempi

Cosa significa creare lead magnet di valore

Innanzitutto pensa ai tuoi utenti: cosa stanno cercando? Perché sono sul tuo sito? Cosa potrebbe attrarli o incuriosirli o interessarli?

In poche parole, il tuo “magnete” deve essere rilevante per i tuoi clienti.

Dunque dovrai far leva su proposte che ti permetteranno di attirare la loro attenzione.

Per esempio fargli fare un passo avanti rispetto a un percorso che stanno compiendo se vendi servizi che hanno a che fare con la crescita personale.

In alternativa puoi scegliere di dar loro un assaggio dei tuoi prodotti, per esempio uno sfondo gratuito se il tuo business è nel campo grafico o delle illustrazioni.

Ora che hai ben chiaro cosa vuol dire non ti resta che metterti al lavoro e mi raccomando: pensa a cosa è interessante per i tuoi utenti, non per te!

Risorse di approfondimento

Se vuoi approfondire questo mondo ti lascio qualche link extra:

Se ti è piaciuto questo post, clicca Mi Piace qui sotto!

 

 

 

Commenti

Chi Sono

Classe ‘84, Salernitano, cresciuto a camille e robottoni giapponesi! Sono un imprenditore digitale, blogger, public speaker e autore.
In segreto mi alleno per diventare Batman

Puoi seguirmi qui

La mia newsletter

Ricevi una volta a settimana una mia selezione di super contenuti sul mondo digital, marketing e business.
Libri, tool, video, post, eventi e tanto altro materiale interessante per il tuo lavoro.
Batman sarebbe fiero di te ;).

Risorse consigliate

Il mio libro

Acquista il mio libro sul Growth Hacking

Il mio corso

Acquista il mio corso sul Growth Hacking

Il mio ebook free

Leggi il mio ebook gratuito sul
Growth Hacking

Ultimi post