smart job

Smart Job, Startup e Innovazione arrivano a Napoli con ING Challenge

Questo è l’anno dello smart job (o, come lo definisce qualcuno, dello smart working), non possiamo negarlo! Una modalità di lavoro che prima sembrava un’utopia riservata solo ai fortunati della Silicon Valley e a pochi altri, è diventata una realtà molto concreta anche in Italia.

Finalmente, aggiungerei!

Nel corso di questo 2016 se n’è parlato un sacco anche sulle testate italiane: dai blog per addetti ai lavori come 6sicuro e Corriere Comunicazioni fino a giornali mainstream come Il Sole 24 Ore.

Fare informazione e sensibilizzazione sull’argomento è importante. Se mi leggi da parecchio sai quanto io tenga alla tematica del lavoro, soprattutto legata al mondo delle startup e dell’innovazione.

Quando nel mio radar finiscono iniziative che vanno in questa direzione le osservo sempre con grande attenzione. Ancora di più quando progetti di questo tipo sono supportati dalle grandi aziende che, a mio avviso, hanno un grosso impatto potenziale da questo punto di vista.

ING Challenge porta il tema dello Smart Job in Campania

Una delle iniziative più interessanti che ho beccato in rete negli ultimi mesi è ING Challenge, messa in piedi da ING DIRECT (che ad Amsterdam ho visto fare cose incredibili) e H-FARM (che un paio di cosucce sull’innovazione le conosce sicuramente).

Cosa è ING Challenge?

È una sorta di tour in giro per l’Italia che, tra Università, incubatori, coworking e spazi di altro tipo, racconta ai giovani (e, perché no, anche ai meno giovani) come il digitale e l’innovazione stanno cambiando profondamente il mondo del lavoro.

Il contenuto degli incontri è, solitamente, rivolto al digitale a 360 gradi anche se viene posta particolare attenzione ad alcuni settori come agroalimentare, biomedico, turistico, moda, IoT, automobili e finanza.

Visto che il “tour” arriva, finalmente, anche nella mia regione non potevo non scriverci un post.

Un po’ di informazioni sull’evento

Innanzitutto… è gratuito!

Lo chiarisco subito perché lo so che è la prima cosa che mi avresti chiesto. È la prima cosa che mi chiedete sempre 🙂

Si svolge lunedi 12 Dicembre presso il Contamination Lab di Napoli, dura circa 2-3 ore e puoi prenotarti su Eventbrite.

Il programma, breve ma intenso, è a mio avviso il giusto mix di grandi aziende e startup che si dovrebbe vedere sempre in iniziative di questo tipo: ci saranno i referenti di ING DIRECT e di H-FARM che racconteranno come il digitale ha stravolto il mondo delle risorse umane , contemporaneamente ha favorito la nascita di nuove nuove professioni e nuove opportunità, ma ci saranno anche JustKnock e PonyU che racconteranno la cosa dal punto di vista delle startup.

È possibile anche candidare la propria startup per una pitch competition che darà accesso a un’attività di training e mentorship completamente gratuita da parte di H-FARM.

Poi, immancabilmente, l’evento si chiuderà con un aperitivo di networking che, come dico sempre in questi casi, è uno dei momenti più importanti… se lo si sfrutta bene!

Perché partecipare?

  1. Questa sarà l’unica tappa in Campania e, ammettiamolo, non è che ci siano tutti questi eventi sullo smart job da queste parti 😉
  2. Ci saranno i referenti di due colossi come ING DIRECT e H-FARM e, se sei un laureando o un neolaureato, non è da sottovalutare come occasione.
  3. Se hai una startup (o anche solo un’idea), partecipare alla competition ti aiuterà a “farti le ossa”.

Il tempo a disposizione è pochissimo, quindi prenotati gratuitamente su Eventbrite prima che finiscano i posti.

Ci vediamo il 12 😉

Se ti è piaciuto questo post, clicca Mi Piace!

Commenti