Master in game design

La LUISS lancia il master in Game Design & Management

Che l’interesse intorno al gaming in Italia sia in continua crescita è innegabile. Negli ultimi anni ci sono stati diversi investimenti in startup del settore, sono aumentati notevolmente sviluppatori indipendenti e piccoli studi e alcuni titoli nostrani si sono fatti notare parecchio a livello internazionale.

Il mondo della formazione non è stato di certo a guardare e, infatti, gli ultimi anni hanno visto nascere i primi corsi e i primi master nel mondo del gaming, offerti sia da università che da aziende.

Qualche giorno fa la LUISS Business School ha annunciato il lancio del Creative Master in Game Design & Management, un master da 300 ore che andrà a coprire due macro aree:

  • Economica e manageriale: fornirà agli studenti le conoscenze teoriche utili ad interpretare il mondo del lavoro, sia per inserirsi in realtà esistenti che per avviare la propria startup.
  • Ludologica: fornirà le competenze necessarie a lavorare in qualsiasi contesto si voglia declinare il concetto di game design, dalla realizzazione pratica di giochi all’applicazione delle meccaniche di gioco in contesti aziendali.

Come anticipato nel titolo, ho il piacere e l’onore di essere tra i docenti del master, in compagnia di personalità di spessore internazionale come Emiliano Sciarra, creatore di BANG!, Emanuele Vietina, vice direttore di Lucca Comics & Games, Alessio Cavatore, fondatore di River Horse, e tanti altri.

Il mio contributo al master sarà nell’area economica e manageriale con interventi che andranno a trattare tematiche quali “la business idea”, “il pitch”, “il fundraising” e altri argomenti “startup oriented”.

Quando Enrico Gandolfi, co-direttore scientifico del master, mi ha contattato per propormi di partecipare, sono rimasto colpito da come il master voglia poggiare molto sul lato imprenditoriale e formativo del mercato ludico. Infatti, nonostante la dimensione del design sia forte, ha l’obiettivo di dare agli studenti strumenti effettivi per avviare la propria azienda. Lo si nota chiaramente dando un’occhiata all’elenco dei corsi sul sito ufficiale.

In quest’infografica sono riassunti i punti principali del master e, a seguire, ci sono alcune informazioni pratiche.

Luiss infografica

Come ho detto in precedenza, il master ha una durata di 300 ore e partirà nell’Autunno 2016. La didattica prevede lezioni frontali, testimonianze e attività di laboratorio dove mettere in pratica le nozioni acquisite. Inoltre, al termine del master, è previsto una stage aziendale per testare sul campo le nuove competenze.

Per maggiori informazioni e i dettagli sui contenuti, ti rimando al sito ufficiale del master.

Commenti